ISMB alla Conferenza HiPEAC 2018

19 gennaio 2018

Olivier Terzo e Alberto Scionti, dell’Area di Ricerca Advanced Computing and Electromagnetics (ACE), parteciperanno alla conferenza HiPEAC, il principale forum europeo per esperti in architettura di computer, modelli di programmazione, compilatori e sistemi operativi per sistemi embedded e generici, in programma a Manchester (Regno Unito) dal 22 al 24 gennaio.

Il fitto programma della Conferenza comprende:

- 22 gennaio: partecipazione al workshop “Heterogeneity Alliance: The Heterogeneity Alliance: Better Together”, nel quale verranno presentati l’Istituto e il progetto OPERA (membri attivi dell'Heterogeneous Alliance) e, in particolare, le attività svolte su sistemi eterogenei - FPGA - e di orchestrazione data center. Il workshop sarà anche occasione per rinforzare la rete di partner per eventuali future collaborazioni e progetti. Oltre ad Atos, referente del progetto TANGO ed organizzatore del workshop, parteciperanno altri progetti europei e membri dell'Alliance.

- 23 gennaio: partecipazione al workshop "HeLP-DC: Heterogeneous and Low Power Data Center technologies", co-organizzato da ISMB e STMicroeletronics, che ha l’obiettivo di condividere con esperti del settore e ricercatori dell’accademia e dell’industria le idee innovative e i risultati della ricerca nell’ambito delle architetture eterogenee orientate alle infrastrutture Cloud e HPC (server, acceleratori…), dai sistemi cloud edge (CPS, micronodes…) fino ai data center. Al workshop saranno presenti diversi progetti europei come OPERA, Vineyard e M2DC. L’agenda è consultabile al link: http://bit.ly/2Dk1ldF.

- 24 gennaio: partecipazione al workshop "EnESCE: Energy-efficient Servers for Cloud and Edge Computing", organizzato dai membri del progetto Vineyard, all’interno del quale i ricercatori dell’Area ACE presenteranno il lavoro svolto nell'ambito di OPERA sulla gestione delle risorse eterogenee in un data center ed i risultati ottenuti. In particolare, verrà presentato il lavoro svolto nell'ambito del WP5 circa la gestione energicamente efficiente delle risorse (eterogenee) di un data center. Il workshop sarà anche occasione di interagire con altri progetti europei attivi nello stesso dominio di OPERA e di rinforzare la rete di contatti per future collaborazioni e progetti. Nell’occasione, verrà anche presentato il poster relativo al progetto OPERA (insieme a quello di altri progetti europei).