GlassBrain

GlassBrain è uno studio di fattibilità Finanziato dai Poli di innovazione della Regione Piemonte orientato verso la comprensione e sfruttamento di un’interfaccia neurale e la sua integrazione con un visore HUD (HeadUp Displays).

Sono stati effettuati test clinici e sul campo per verificare l'affidabilità dei dispositivi, le loro potenziali applicazioni, e le debolezze. Durante lo svolgimento del progetto saranno definiti i potenziali campi di progettazione, e verranno progettati e sviluppati alcuni proof-of-concept significativi.

L’obiettivo dei prototipi è quello di investigare i diversi utilizzi delle brain–computer interface (BCI), che potrebbero essere:
- di acquisizione, dove i device neurali raccolgono semplicemente i valori registrati durante l’interazione con il prototipo;
- di monitoraggio, dove i valori registrati vengono mostrati all'utente in tempo reale;
- di controllo, dove i dati rilevati dal device neurale controllano alcune funzioni del prototipo.

In GlassBrain l’Area di Ricerca Innovation Development si occupa dell'analisi dei differenti device, neurali e HUD, effettuando delle sessioni di test e della progettazione e realizzazione di un prototipo per ogni tipologia di applicazione individuata.

 

Advanced Computing and Electromagnetics