ISMB al Collaboration Workshop Advanced Computing and Cyber-Physical Systems 2016

10 giugno 2016

Olivier Terzo, responsabile dell’Area di Ricerca Advanced Computing and Electromagnetics, è stato invitato da DG Connect (la Direzione Generale della Commissione Europea in ambito reti di comunicazione, contenuti e tecnologia) e HIPEAC (network di eccellenza a livello europeo che opera nell'ambito delle architetture di calcolo embedded e HPC) a partecipare al Collaboration Workshop sui temi dell’Advanced Computing e del Cyber-Physical Systems, che mette insieme le tematiche "Cyber-Physical Systems", "Advanced Computing" e “Mixed Criticality Systems", cluster finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del 7 ° PQ ICT Call 10 (2013), H2020 ICT Call 1 (2014) e Call 4 (2015).

Gli obiettivi principale del workshop sono:
• promuovere la creazione di reti e di individuare le sinergie
• valutare i progressi e condividere esempi di buone pratiche
• esplorare i piani futuri per le tecnologie digitali in Europa

Durante l'evento sarà presentato OPERA (LOw Power Heterogeneous Architecture for NExt Generation of SmaRt Infrastructure and Platforms in Industrial and Societal Applications), progetto europeo della durata di 3 anni finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma quadro per la ricerca e l'innovazione H2020. L’obiettivo del progetto è la creazione di un'infrastruttura di calcolo energeticamente efficiente attraverso l'uso di tecnologie low power. I settori di applicazione considerati sono il monitoraggio del traffico in tempo reale, le soluzioni di "datacenter-in-a-box" e le soluzioni di desktop virtuale su larga scala.