Progetto SnowBall: primo management meeting dopo il kick-off

25 settembre 2014

Il 30 settembre e il 1 ottobre avrà luogo, presso il Centro interdipartimentale di ricerca LUPT dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, il management meeting intermedio del progetto europeo FP7 SnowBall, per discutere lo stato di avanzamento dei lavori e coordinarsi sui task in corso e quelli futuri. Si tratta del primo incontro che riunisce tutti i partner dopo il kick-off avvenuto lo scorso 29 e 30 aprile a Parigi.

SnowBall - Lower the impact of aggravating factors in crisis situations thanks to adaptive foresight and decision-support tools è un progetto finanziato parzialmente dalla Commissione europea nell’ambito del FP7 Topic SEC-2013.4.1-2. L’iniziativa si propone di aumentare la preparazione e la capacità di risposta dei decisori, dei pianificatori delle emergenze e di primo intervento in relazione ai rischi di amplificazione in disastri di grande dimensione. Per venire incontro a questa necessità, il progetto prevede lo sviluppo di metodi e algoritmi in grado di anticipare gli effetti a cascata sulla base di precedenti simulazioni e la realizzazione di un sistema di supporto decisionale (DSS) per consentire il monitoraggio della crisi in atto e suggerire le scelte più opportune in grado di arginare tali effetti.

Nell’ambito del progetto ISMB contribuirà principalmente a:

  • costruire un’infrastruttura di Cloud computing a supporto degli strumenti di DSS;
  • sovraintendere la raccolta dati e sviluppare un modulo software che consenta l'integrazione di dati con diversi formati;
  • sviluppare soluzioni che, sfruttando l’analisi dei dati provenienti dai social network e i dati collezionati dai terminali mobili nelle mani del personale di soccorso, siano uno strumento di ausilio alle operazioni di gestione delle emergenze;
  • contribuire alla realizzazione della dashboard per la gestione delle crisi, sviluppando l'algoritmo di decisione core del DSS, attraverso adeguate tecniche di modellazione.

All’incontro partecipano in rappresentanza di ISMB: Antonio Attanasio (ricercatore presso l’Area di Advanced Computing and Electromagnetics), Antonio Lotito (responsabile dell’Unità Mobile and Usability) e Michele Osella (responsabile dell’Unità Business Model and Policy Innovation).