EMC Europe 2014: ISMB presenta gli sviluppi più recenti in materia di elettromagnetismo computazionale

29 agosto 2014

EMC Europe, l’incontro più importante nel campo dell’elettromagnetismo computazionale in Europa, si svolgerà al Centro Congressi di Göteborg (Svezia), dall'1 al 4 settembre 2014. Congressi e ricerca nel campo EMC hanno una lunga tradizione in Europa. Gli incontri indipendenti che in passato si sono svolti ogni due anni a Breslavia, Zurigo e Roma si sono uniti in EMC Europe, che ora viene organizzato ogni anno in una città europea diversa per fornire un forum internazionale di scambio di informazioni tecniche sulla compatibilità elettromagnetica. L'evento è sponsorizzato da Huawei, Caclom ESI SA e Nolato Solikonteknik, ed è patrocinato da IEEE, la EMC Society e l’International Union of Radio Science.

Durante la manifestazione l’Unità di Ricerca di Antenne e EMC (LACE), parte dell’Area Advanced Computing and Electromagnetics (ACE), presenterà due contributi – elaborati nell’ambito del progetto europeo STRUCTURES – che mostrano alcuni sviluppi recenti del gruppo nel campo dell’elettromagnetismo computazionale, mirati alla modellazione efficiente e accurate di strutture grandi e complesse incontrate durante l’analisi di problemi di compatibilità elettromagnetica:

  • una tecnica di interpolazione, basata su una opportuna elaborazione di risposte del sistema sotto esame, per alleviate il carico computazionale legato alla simulazione parametrica di strutture grandi;
  • un’applicazione a materiali omogenei (con perdite) di un precondizionatore gerarchico, inizialmente sviluppato per strutture metalliche, per accelerare la convergenza dei solutori iterative usati nell’elettromagnetismo computazionale e per risolvere alcuni problemi legati alle applicazioni a bassa frequenza.