EVA Florence 2014: ISMB presenta il progetto Innovating Contents

Anche quest'anno l'Istituto Superiore Mario Boella parteciperà a EVA Florence, la tappa italiana del salone internazionale Electronic Information & the Visual Arts, che si svolgerà a Firenze i prossimi 7 e 8 maggio 2014. Si tratta di un evento dedicato alle tecnologie digitali applicate al mondo dei beni culturali, progettato per creare un momento di contatto tra la comunità scientifica dei ricercatori, i fornitori di soluzioni e gli utilizzatori, allo scopo di condividere esperienze e idee per favorire l'innovazione tecnologica in questo settore. Il programma delle due giornate è articolato in quattro sessioni, che prevedono workshop, forum, presentazioni e dimostrazioni tecniche, attraverso cui verrà illustrato lo stato dell'arte a livello di progetti e iniziative in Europa.

Edoardo Calia, vicedirettore dei Programmi Strategici di ISMB, interverrà nella sessione di mercoledì 7 maggio presentando la struttura dell'Istituto, i modelli di cooperazione con le imprese e la partecipazione a programmi cofinanziati come quelli dei Poli di innovazione della Regione Piemonte. In particolare, verrà illustrato il progetto Innovating Contents (IC), finanziato nell'ambito del Polo della creatività digitale e multimedialità e finalizzato allo studio e alla realizzazione di una piattaforma per la creazione, la distribuzione e la fruizione transmediale di contenuti multimediali (i cosiddetti rich media contents) composti da oggetti 3D (in CG), VR objects/panorama e oggetti audio-visuali interagenti all'interno dello stesso scenario di realtà virtuale. Verrà inoltre data visibilità al prototipo realizzato nell'ambito di questo progetto, attraverso il quale è possibile visitare virtualmente il salone della Reggia di Venaria Reale che ospita la Peota, l'ultima imbarcazione veneziana originale del Settecento esistente al mondo.