Matteo Ferraris

Email: 
ferraris@ismb.it
Tel: 
011 2276238

Matteo Ferraris ha conseguito nel 2003 la laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Torino e, nel 2005, il titolo di Master in Economics presso il Coripe Piemonte (Moncalieri). Nel 2008 ha ottenuto il titolo di Dottore di Ricerca in Decisions in Insurance and Finance presso il Dipartimento di Matematica Finanziaria dell’Università degli Studi di Torino.

Tra il 2009 e il 2011 Matteo ha lavorato presso l’Università del Piemonte Orientale sugli aspetti teorici ed empirici legati alla gestione dei rifiuti solidi urbani, nel 2011 ha collaborato con il LABORatorio R. Revelli sull’analisi della qualità del lavoro nel settore rifiuti, interagendo con i principali stakeholder pubblici e privati del settore e nel 2012 ha collaborato con il CERIS-CNR di Milano sul reporting per l’Agenzia Europea dell’Ambiente degli indicatori di monitoraggio dell’impatto ambientale nei settori della green economy e dei sistemi di gestione dei rifiuti solidi urbani.

Dal 2013 al 2016 ha lavorato presso l’Università degli Studi di Milano, nel Dipartimento di Economia, Management e Metodi Quantitativi (DEMM), dove ha analizzato, attraverso i principali indicatori di performance finanziaria, l’impatto economico-sociale dei recenti cambiamenti strutturali delle imprese pubbliche nel mondo.

Da novembre 2016 è ricercatore in ISMB, dove ricopre il ruolo di Business Model Developer nell'Area di Ricerca “Innovation Development”: la sua principale attività di ricerca è quella dello studio e analisi di nuovi modelli per la gestione dell'innovazione all’interno di aziende ed enti pubblici, attività che prevede la progettazione, la realizzazione e l’utilizzo di sistemi di supporto alle decisioni di carattere qualitativo e quantitativo.

Matteo Ferraris graduated in 2003 at the University of Torino in Economics. In 2005 he received the Master of Science in Economics at the Coripe Piemonte (Moncalieri, Torino) and in 2008 he obtained the PhD in “Decisions in Insurance and Finance” from University of Torino, Department of Financial Mathematics.

From 2009 to 2011, Matteo worked as researcher at Università del Piemonte Orientale about theoretical and empirical studies of the municipal solid waste management sector, on 2011 he was collaborator with LABORatorio R. Revelli about the analysis of the job quality in the municipal solid waste collection sector, interacting with the main private and public stakeholders and on 2012, he joined the CERIS-CNR research institute of Milano where he have analyzed, for the European Environmental Agency, the main indicators of policy compliance in the green economy and the waste collection management systems.

From 2012 to 2016 he was post-doc researcher at University of Milano, Department of Economics and Quantitative Methods (DEMM), where he studied the social economic impact of the recent changes in the state owned enterprises around the world.

At the present, he joined the Innovation Development team of ISMB as Business Model Developer in November 2016: his main research task is to study and analyze new models for the management of innovation for the private and state-owned enterprises. This activity is expected to design and to provide the qualitative and quantitative models of decisional support for the policy makers.